giovedì, Aprile 22, 2021
12.9 C
Formia
13 C
Comune di Gaeta
13 C
Itri
11.8 C
Comune di Minturno
11.8 C
Spigno Saturnia
Giomar

Buon Compleanno John

Cultura

Lorenza Iannelli, vincitrice del concorso “Un Poster per la Pace”

La studentessa dell’Istituto Comprensivo Pasquale Mattej di Formia Lorenza Iannelli, vincitrice del concorso “Un Poster per la Pace", è stata ricevuta nel pomeriggio...

Parco Riviera di Ulisse: liberati uno Sparviere e una Civetta

Oggi 25 novembre 2020, due esemplari di Gheppio, uno Sparviere e una Civetta stanno riacquistando la libertà dopo le opportune cure ricevute presso il...

Festival “La Zampogna” on-line

Eccoci arrivati alla XXVII edizione de La Zampogna – Festival di Musica e Cultura Tradizionale che quest’anno si presenta in una forma completamente diversa,...

Minturno: Istituito il Monumento Naturale Monte d’Argento

  Istituito il Monumento Naturale Monte d’Argento   Anche Monte d’Argento, nel comune di Minturno, entra a far parte delle aree naturali gestite dal Parco regionale Riviera...

Oggi se non fosse stato ucciso, “la sera di lunedì 8 dicembre 1980 con 4 proiettili sparatigli alle spalle da Mark David Chapman, un fan squilibrato, con una pistola calibro 38 nell’ingresso del Dakota Building, sua residenza a New York CityJohn Winston Lennon nato Liverpool, il 9 ottobre del 1940, avrebbe compiuto 80 anni.

Ci manca la sua voce, la sua musica e il suo messaggio di pace che oggi sarebbe importante in questo mondo virtuale fatto di rancori, odio e sospetti. “Quando avevo cinque anni, mia madre mi ripeteva sempre che la felicità è la chiave della vita. Quando andai a scuola mi domandarono come volessi essere da grande. Io scrissi: felice. Mi dissero che non avevo capito il compito, e io dissi loro che non avevano capito la vita.” Questo è John Lennon. Proprio in questi giorni la sua compagna Yoko Ono, 87 anni a cui molti fan dei Beatles hanno attribuito la maligna onnipotenza di sfasciare la band «più famosa di Gesù», ormai malata e costretta su una sedia a rotelle, ha rigettato per la 10 volta la richiesta di scarcerare l’assassino di John, Mark David Chapman.

Senza dare giudizi vogliamo ricordare gli 80 anni di John Lennon con le parole di questa canzone. Imagine

Immaginate che non ci sia alcun paradiso
Se ci provate è facile
Nessun inferno sotto di noi
Sopra di noi solo il cielo
Immaginate  tutta le gente
Che vive solo per l’oggi

Immaginate che non ci siano patrie
Non è difficile farlo
Nulla per cui uccidere o morire
Ed anche alcuna religione
Immaginate tutta la gente
Che vive la vita in pace

Si potrebbe dire che io sia un sognatore
Ma io non sono l’unico
Spero che un giorno vi unirete a noi
Ed il mondo sarà come un’unica entità

Immaginate che non ci siano proprietà
Mi domando se si possa
Nessuna necessità di cupidigia o brama
Una fratellanza di uomini
Immaginate tutta le gente
Condividere tutto il mondo

Si potrebbe dire che io sia un sognatore
Ma io non sono l’unico
Spero che un giorno vi unirete a noi
Ed il mondo sarà come un’unica entità.

FM

Giomar

Ultimi articoli

I GRAFICI della PANDEMIA 5 aprile 2021

IL 21 marzo dell’anno scorso abbiamo avuto il primo picco di casi covid-19. A distanza di poco più di 12 mesi quale è...

I NUMERI della PANDEMIA 30marzo 2021

Cosa è avvenuto nei 7 comuni del sud pontino? Perché, in controtendenza rispetto alla provincia di Latina e rispetto al Lazio, i casi di...

Anticorpi Monoclonali presso l’ambulatorio dedicato al Santa Maria Goretti.

Riceviamo dalla ASL di Latina e pubblichiamo Comunicato stampa Lotta al COVID: Anticorpi Monoclonali presso l’ambulatorio dedicato al Santa Maria Goretti. Presso l’Ospedale Santa Maria Goretti di...

I GRAFICI DELLA PANDEMIA 23 marzo 2021

“Covid, lockdown duro in Germania: Merkel vuole chiudere anche i supermercati per almeno 5 giorni nella prima settimana di aprile” Questo era il titolo...