martedì, Febbraio 7, 2023
1.6 C
Formia
6.5 C
Comune di Gaeta
3.5 C
Itri
1.7 C
Comune di Minturno
1.6 C
Spigno Saturnia
Giomar

Buon Compleanno John

Cultura

Anna Foa in studio con il libro ” Gli ebrei in Italia”

Anna Foa in studio lunedì 28 novembre 2022 invitata a parlare, nella trasmissione "Di Mattina" condotta da Francesco Magliozzi, del suo ultimo libro edito...

Lorenza Iannelli, vincitrice del concorso “Un Poster per la Pace”

La studentessa dell’Istituto Comprensivo Pasquale Mattej di Formia Lorenza Iannelli, vincitrice del concorso “Un Poster per la Pace", è stata ricevuta nel pomeriggio...

Parco Riviera di Ulisse: liberati uno Sparviere e una Civetta

Oggi 25 novembre 2020, due esemplari di Gheppio, uno Sparviere e una Civetta stanno riacquistando la libertà dopo le opportune cure ricevute presso il...

Festival “La Zampogna” on-line

Eccoci arrivati alla XXVII edizione de La Zampogna – Festival di Musica e Cultura Tradizionale che quest’anno si presenta in una forma completamente diversa,...

Oggi se non fosse stato ucciso, “la sera di lunedì 8 dicembre 1980 con 4 proiettili sparatigli alle spalle da Mark David Chapman, un fan squilibrato, con una pistola calibro 38 nell’ingresso del Dakota Building, sua residenza a New York CityJohn Winston Lennon nato Liverpool, il 9 ottobre del 1940, avrebbe compiuto 80 anni.

Ci manca la sua voce, la sua musica e il suo messaggio di pace che oggi sarebbe importante in questo mondo virtuale fatto di rancori, odio e sospetti. “Quando avevo cinque anni, mia madre mi ripeteva sempre che la felicità è la chiave della vita. Quando andai a scuola mi domandarono come volessi essere da grande. Io scrissi: felice. Mi dissero che non avevo capito il compito, e io dissi loro che non avevano capito la vita.” Questo è John Lennon. Proprio in questi giorni la sua compagna Yoko Ono, 87 anni a cui molti fan dei Beatles hanno attribuito la maligna onnipotenza di sfasciare la band «più famosa di Gesù», ormai malata e costretta su una sedia a rotelle, ha rigettato per la 10 volta la richiesta di scarcerare l’assassino di John, Mark David Chapman.

Senza dare giudizi vogliamo ricordare gli 80 anni di John Lennon con le parole di questa canzone. Imagine

Immaginate che non ci sia alcun paradiso
Se ci provate è facile
Nessun inferno sotto di noi
Sopra di noi solo il cielo
Immaginate  tutta le gente
Che vive solo per l’oggi

Immaginate che non ci siano patrie
Non è difficile farlo
Nulla per cui uccidere o morire
Ed anche alcuna religione
Immaginate tutta la gente
Che vive la vita in pace

Si potrebbe dire che io sia un sognatore
Ma io non sono l’unico
Spero che un giorno vi unirete a noi
Ed il mondo sarà come un’unica entità

Immaginate che non ci siano proprietà
Mi domando se si possa
Nessuna necessità di cupidigia o brama
Una fratellanza di uomini
Immaginate tutta le gente
Condividere tutto il mondo

Si potrebbe dire che io sia un sognatore
Ma io non sono l’unico
Spero che un giorno vi unirete a noi
Ed il mondo sarà come un’unica entità.

FM

Giomar

Ultimi articoli

I Grafici della “Pandemia” 6 febbraio 2023

Il grafico odierno riporta i dati settimanali relativi ai NUOVI CASI e ai DECESSI verificatisi in Italia e dovuti al Covid-19. La scala a...

I Grafici della Pandemia 5 gennaio 2023

L’odierno grafico utilizza la visualizzazione a colonne che si presta bene a rappresentare la tendenza nel tempo di alcune grandezze. Oggi la utilizzo per...

Anna Foa in studio con il libro ” Gli ebrei in Italia”

Anna Foa in studio lunedì 28 novembre 2022 invitata a parlare, nella trasmissione "Di Mattina" condotta da Francesco Magliozzi, del suo ultimo libro edito...

I grafici della Pandemia 28 novembre 2022

VENERDI 25 NOVEMBRE 2022 l’Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato sul proprio sito internet il “Report di monitoraggio numero 132” con i dati aggiornati...

I grafici della Pandemia 24 novembre 2022

Il Ministero della Salute continua a pubblicare i dati sulla pandemia solo il venerdì per cui non possiamo valutare alla data odierna l’andamento a...