sabato, Aprile 13, 2024
18.6 C
Formia
18.7 C
Comune di Gaeta
17.7 C
Itri
18.7 C
Comune di Minturno
18.6 C
Spigno Saturnia
Giomar

I Grafici della “Pandemia” 26 aprile 2023

Cultura

La vera notizia è che la notizia non viene trasmessa dagli organi di informazione. Forse anche il covid-19 ha diritto all’oblio? Il 21 aprile scorso il Ministero della Salute ha pubblicato sul proprio sito il report 153 (SINTESI NAZIONALE) relativo alla settimana dal 10 al 16 aprile 2023 (aggiornato al 19/04/2023). Ho effettuato una ricerca sul web limitata all’ultima settimana e google non ha fornito alcun risultato attinente alle informazioni contenute nel report citato. In effetti si è avuto un incremento (su base settimanale) dei nuovi casi pari al 28% ; nulla di preoccupante perché i numeri assoluti sono relativamente bassi ma la notizia più significativa è il rischio denunciato dal Ministero al punto 7) del report 153. Riporto comunque uno stralcio di alcuni punti presenti a pag. 3:

punto 5) In lieve aumento il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva a livello nazionale……………

punto 6) In lieve aumento il tasso di occupazione in aree mediche COVID-19 a livello nazionale……

punto 7) Dieci Regioni/PPAA sono a rischio alto ai sensi del DM 30/4/2020, tutte a causa di molteplici allerte di resilienza.
Undici sono a rischio moderato e nessuna è classificata a rischio basso. Tutte le Regioni/PPAA riportano almeno una allerta
di resilienza. Dieci Regioni/PPAA riportano molteplici allerte di resilienza
.

Il grafico odierno è relativo all’andamento nell’ultimo periodo dei Nuovi Casi verificatisi in Italia. La curva azzurra riporta i casi giornalieri mentre quella rossa è la media settimanale. Il picco massimo si è verificato dopo qualche giorno dalla festività pasquale mentre la media a 7 giorni mostra che i valori sono già in diminuzione. Anche l’indice RD(t) dopo aver raggiunto il 15 aprile un massimo di 1,87 è disceso al valore di 1,28.

Giorgio L.

Giomar

Ultimi articoli