venerdì, Luglio 19, 2024
21.7 C
Formia
21.9 C
Comune di Gaeta
20 C
Itri
21.8 C
Comune di Minturno
21.7 C
Spigno Saturnia

Covid-19: il bollettino della provincia di Latina

Cultura

CORONAVIRUS: D’AMATO, ‘DUE NOVITA’ IMPORTANTI NEL LAZIO PARTIRANNO I PRIMI TAMPONI RAPIDI DA MEDICI MEDICINA GENERALE E A LAVORO CON LA RETE DELLE FARMACIE’

 

“Ci sono due novità importanti, la prima riguarderà la possibilità per i medici di medicina generale (MMG) che hanno aderito al bando regionale di eseguire i tamponi rapidi antigenici in sicurezza presso i loro studi. Sarà un servizio gratuito per i cittadini e i kit ai medici verranno forniti dal Sistema sanitario regionale. I medici che hanno aderito e sottoscriveranno il profilo di sicurezza sono più di 300 e circa 40 le Unità di Cure Primarie (UCP) e partiranno dalla prossima settimana. L’altra novità consiste nella volontà che abbiamo espresso ieri nel confronto con il Governo di far eseguire i tamponi rapidi antigenici anche dalla rete delle Farmacie del Lazio. Sono in corso in queste ore gli approfondimenti tecnici per consentire il servizio in piena sicurezza e la trasmissione dei flussi informativi nelle banche dati delle Asl. In questo caso l’onere sarà a carico dei cittadini. Queste due scelte serviranno ulteriormente ad ampliare la possibilità di fare screening attraverso l’utilizzo dei test antigenici”.

In tre settimane sono state eseguite 437.475 vaccinazioni antinfluenzali e di queste 423.894 sono state registrate dai medici di medicina generale (MMG) e 13.581 dai pediatri di libera scelta (PLS).

Per quanto riguarda i test rapidi antigenici a pagamento ad oggi sono 181 i laboratori privati che hanno dichiarato l’inizio attività sul territorio regionale per l’esecuzione dei test. L’aggiornamento dei dati avviene ogni 24h e ad oggi hanno eseguito circa 30 mila test rapidi antigenici”.

 

Lo comunica l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Ultimi articoli